haerentanimo.net
Nuove ricette

Biscotti Biscotti Al Cioccolato Bianco

Biscotti Biscotti Al Cioccolato Bianco


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Ingredienti

  • 1 3/4 tazza di farina per tutti gli usi
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 tazza di burro non salato, ammorbidito
  • 1/2 tazza di zucchero semolato
  • 3/4 tazze di zucchero di canna chiaro, confezionato
  • 3/4 tazze di burro per biscotti, come la crema di biscotto spalmabile
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1/2 tazza di gocce o dischi di cioccolato bianco
  • Zucchero aggiuntivo, per la copertura

Indicazioni

Mescolare insieme la farina, il lievito e il sale. Mettere da parte.

In una ciotola capiente, utilizzando una planetaria o una planetaria dotata di un attacco a foglia, unire il burro, gli zuccheri e il burro per biscotti per 2 minuti fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere l'uovo e la vaniglia nel mixer. Quindi incorporare lentamente gli ingredienti secchi. L'impasto sarà umido. Copri la ciotola con la pellicola. Raffreddare l'impasto per almeno 30 minuti, fino a 1 ora.

Preriscaldare il forno a 350 gradi F.

Usando una paletta per biscotti, formare l'impasto in palline da 2 cucchiai e appiattire leggermente in dischi. Adagiate sopra qualche pezzetto di cioccolato bianco e ricoprite con un altro disco di pasta. Pizzicare le cuciture per sigillare e rotolare nello zucchero.

Mettere su una teglia unta foderata con carta da forno o un tappetino da forno in silicone. Lascia molto spazio per la diffusione. Infornare per 12-15 minuti a seconda delle dimensioni delle palline di pasta che avete formato.

Fatti nutrizionali

Porzioni36

Calorie per porzione126

Equivalente di folati (totale)19µg5%


Biscotti Biscoff con Gocce di Cioccolato Bianco

Ho detto la scorsa settimana che stavamo andando in tubing durante il fine settimana festivo, ma non ti ho mai detto come è andata.

Parliamo di tubi. Sei mai stato?

In realtà non lo facevo da quando ero bambino al campo estivo e la mia esperienza allora era molto diversa. Da bambini indossavamo pantaloncini e magliette a maniche lunghe (per evitare che il tubo sfregasse le braccia) e ci mettevamo nel mezzo di una grande camera d'aria nera. Abbiamo in qualche modo remato lungo un piccolo affluente poco profondo di un fiume di montagna più grande ed è stato davvero divertente. Nessun problema.

Lo scorso fine settimana ci siamo diretti verso il fiume Saluda a Greenville, nella Carolina del Sud (che tra l'altro è una piccola città meravigliosa e non ne avevo idea!) per la nostra avventura in tubing. Nella mia testa avevo i miei ricordi da bambino e le foto online di persone che oziavano in camera d'aria con un frigorifero per una pigra giornata di acqua e sole. Ma quando siamo arrivati ​​lì è diventato chiaro che stavamo per vivere un'altra esperienza.

Abbiamo ricevuto una lezione di sicurezza e alcune parole sul fatto che il fiume si stava muovendo un po' velocemente. Quindi ci hanno detto che avremmo attraversato una serie di rapide verso la fine. RAPIDE?! E così ho lasciato il frigorifero in macchina. Abbiamo indossato i nostri giubbotti di salvataggio e poi siamo saliti a bordo di un grande autobus che ci ha portato su per la strada fino al punto di consegna. E poi ci hanno letteralmente lasciato. Ci hanno consegnato i tubi e hanno detto: "Fiumi proprio laggiù". Buon divertimento!&rdquo E poi se ne andarono. Ero un po' più che spaventato, ma non importa. Abbiamo navigato due bambini e due tubi giganti lungo una ripida sponda dove siamo stati sorpresi. C'era gente che pescava sulla riva. Imbarazzante.

Quindi Chad ci ha aiutato a entrare tutti nei tubi e ha preso Evan e io ho preso Andrew pensando che Andrew (che ora ha 13 anni, quindi è piuttosto grande) e io saremmo andati abbastanza bene come squadra. Ovviamente non stavo pensando così chiaramente. Per prima cosa il fiume ci ha fatto galleggiare verso dei giganteschi pilastri di cemento che sostenevano alcuni antichi binari della ferrovia. Abbiamo usato i nostri piedi per spingere e siamo riusciti a metterci al centro della strada di mezzo.

Poi abbiamo passato i successivi 25 minuti cercando di capire come guidare noi stessi perché mi rifiuto categoricamente di galleggiare sotto gli alberi bassi e sospesi. Ci sono ragni lì dentro. E la morale della storia dello sterzo è che io e Andrew facciamo schifo come squadra. Nel frattempo, Evan e Chad stavano semplicemente fluttuando e sospetto che abbia qualcosa a che fare con il fatto che i piedi giganti di Chad sono fondamentalmente come pagaie. Vantaggio ingiusto. Alla fine siamo arrivati ​​a questo tipo di posto pigro e abbiamo semplicemente galleggiato & mdash è stato molto bello. Rilassante!!

Dopo un po' però sentimmo dei ruggiti più avanti. Rapide. Ed ero davvero nervoso. Ho cercato di guidare io e Andrew verso la parte meno spaventosa perché sono una mamma e mi è sembrata una buona idea. Chad ed Evan erano davanti a noi e si sono diretti verso la parte più spaventosa perché sono pazzi. Questa è l'unica spiegazione. Hanno colpito le rapide per primi &mdash erano appena davanti a noi, quindi proprio quando li abbiamo visti scendere contemporaneamente ed Evan volare fuori dal tubo in aria, abbiamo avuto un secondo da elaborare con un collettivo OH MERDA.

Fortunatamente Chad era appeso alla parte posteriore del giubbotto di salvataggio di Evan, quindi non appena è volato fuori è stato risucchiato dentro. La sua faccia però era impagabile. Inestimabile.

Dopo un'ora e mezza di navigazione fluviale siamo arrivati ​​al punto di uscita ed è stato davvero MOLTO DIVERTENTE. Avventura in famiglia totale.

Siamo tornati in macchina e abbiamo bevuto bibite fredde dalla lattina e abbiamo mangiato biscotti fino a casa.

E ora parliamo di cookie.

Ho preparato questa ricetta e ho preparato questi morbidi e perfetti biscotti con gocce di cioccolato bianco Biscoff per il Club degli avanzi! È una collaborazione mensile tra blogger che condividono gli avanzi delle nostre cucine. In realtà non ho mai gli avanzi &mdash devo battere questi ragazzi dai biscotti con un cucchiaio di legno &mdash ma faccio degli extra e li nascondo e poi partecipo comunque perché è divertente. Questo mese ho ricevuto delle fantastiche Whoopie Pie al burro di arachidi da Elizabeth al Food Ramblings. I miei figli stavano davvero litigando per loro. Ne avevo uno e ho nascosto l'altro nel retro del frigorifero. ah.

Dai un'occhiata al resto delle fantastiche ricette che abbiamo scambiato alla fine di questo post e, se desideri unirti, fai clic sul logo.


Biscotti Biscoff con Gocce di Cioccolato Bianco

Ho detto la scorsa settimana che stavamo andando in tubing durante il fine settimana festivo, ma non ti ho mai detto come è andata.

Parliamo di tubi. Sei mai stato?

In realtà non lo facevo da quando ero bambino al campo estivo e la mia esperienza allora era molto diversa. Da bambini indossavamo pantaloncini e magliette a maniche lunghe (per evitare che il tubo sfregasse le braccia) e ci mettevamo nel mezzo di una grande camera d'aria nera. Abbiamo in qualche modo remato lungo un piccolo affluente poco profondo di un fiume di montagna più grande ed è stato davvero divertente. Nessun problema.

Lo scorso fine settimana ci siamo diretti verso il fiume Saluda a Greenville, nella Carolina del Sud (che tra l'altro è una piccola città meravigliosa e non ne avevo idea!) per la nostra avventura in tubing. Nella mia testa avevo i miei ricordi da bambino e le foto online di persone che oziavano in camera d'aria con un frigorifero per una pigra giornata di acqua e sole. Ma quando siamo arrivati ​​lì è diventato chiaro che stavamo per vivere un'altra esperienza.

Abbiamo ricevuto una lezione di sicurezza e alcune parole sul fatto che il fiume si stava muovendo un po' velocemente. Quindi ci hanno detto che avremmo attraversato una serie di rapide verso la fine. RAPIDE?! E così ho lasciato il frigorifero in macchina. Abbiamo indossato i nostri giubbotti di salvataggio e poi siamo saliti a bordo di un grande autobus che ci ha portato su per la strada fino al punto di consegna. E poi ci hanno letteralmente lasciato. Ci hanno consegnato i tubi e hanno detto: "Fiumi proprio laggiù. Buon divertimento!&rdquo E poi se ne andarono. Ero un po' più che spaventato, ma non importa. Abbiamo navigato due bambini e due tubi giganti lungo una ripida sponda dove siamo stati sorpresi. C'era gente che pescava sulla riva. Imbarazzante.

Quindi Chad ci ha aiutato a entrare tutti nei tubi e ha preso Evan e io ho preso Andrew pensando che Andrew (che ora ha 13 anni, quindi è piuttosto grande) e io saremmo andati abbastanza bene come squadra. Ovviamente non stavo pensando così chiaramente. Per prima cosa il fiume ci ha fatto galleggiare verso dei giganteschi pilastri di cemento che sostenevano alcuni antichi binari della ferrovia. Abbiamo usato i nostri piedi per spingere e siamo riusciti a metterci al centro della strada di mezzo.

Poi abbiamo passato i successivi 25 minuti a cercare di capire come guidare noi stessi perché mi rifiuto categoricamente di galleggiare sotto gli alberi bassi e sospesi. Ci sono ragni lì dentro. E la morale della storia dello sterzo è che io e Andrew facciamo schifo come squadra. Nel frattempo, Evan e Chad stavano semplicemente fluttuando e sospetto che abbia qualcosa a che fare con il fatto che i piedi giganti di Chad sono fondamentalmente come pagaie. Vantaggio ingiusto. Alla fine siamo arrivati ​​a questo tipo di posto pigro e abbiamo semplicemente galleggiato & mdash è stato molto bello. Rilassante!!

Dopo un po' però sentimmo dei ruggiti più avanti. Rapide. Ed ero davvero nervoso. Ho cercato di guidare io e Andrew verso la parte meno spaventosa perché sono una mamma e mi è sembrata una buona idea. Chad ed Evan erano davanti a noi e si sono diretti verso la parte più spaventosa perché sono pazzi. Questa è l'unica spiegazione. Hanno colpito le rapide per primi &mdash erano appena davanti a noi, quindi proprio quando li abbiamo visti scendere simultaneamente ed Evan volare fuori dal tubo in aria, abbiamo avuto un secondo da elaborare con un collettivo OH MERDA.

Fortunatamente Chad era appeso alla parte posteriore del giubbotto di salvataggio di Evan, quindi non appena è volato fuori è stato risucchiato dentro. La sua faccia però era impagabile. Inestimabile.

Dopo un'ora e mezza di navigazione fluviale siamo arrivati ​​al punto di uscita ed è stato davvero MOLTO DIVERTENTE. Avventura in famiglia totale.

Siamo tornati in macchina e abbiamo bevuto bibite fredde dalla lattina e abbiamo mangiato biscotti fino a casa.

E ora parliamo di cookie.

Ho preparato questa ricetta e ho preparato questi morbidi e perfetti biscotti con gocce di cioccolato bianco Biscoff per il Club degli avanzi! È una collaborazione mensile tra blogger che condividono gli avanzi delle nostre cucine. In realtà non ho mai gli avanzi &mdash devo battere questi ragazzi dai biscotti con un cucchiaio di legno &mdash ma faccio degli extra e li nascondo e poi partecipo comunque perché è divertente. Questo mese ho ricevuto delle fantastiche Whoopie Pie al burro di arachidi da Elizabeth al Food Ramblings. I miei figli stavano davvero litigando per loro. Ne avevo uno e ho nascosto l'altro nel retro del frigorifero. ah.

Dai un'occhiata al resto delle fantastiche ricette che abbiamo scambiato alla fine di questo post e, se desideri unirti, fai clic sul logo.


Biscotti Biscoff con Gocce di Cioccolato Bianco

Ho detto la scorsa settimana che stavamo andando in tubing durante il fine settimana festivo, ma non ti ho mai detto come è andata.

Parliamo di tubi. Sei mai stato?

In realtà non lo facevo da quando ero bambino al campo estivo e la mia esperienza allora era molto diversa. Da bambini indossavamo pantaloncini e magliette a maniche lunghe (per evitare che il tubo sfregasse le braccia) e ci mettevamo nel mezzo di una grande camera d'aria nera. Abbiamo in qualche modo remato lungo un piccolo affluente poco profondo di un fiume di montagna più grande ed è stato davvero divertente. Nessun problema.

Lo scorso fine settimana ci siamo diretti verso il fiume Saluda a Greenville, nella Carolina del Sud (che tra l'altro è una piccola città meravigliosa e non ne avevo idea!) per la nostra avventura in tubing. Nella mia testa avevo i miei ricordi da bambino e le foto online di persone che oziavano in camera d'aria con un frigorifero per una pigra giornata di acqua e sole. Ma quando siamo arrivati ​​lì è diventato chiaro che stavamo per vivere un'altra esperienza.

Abbiamo ricevuto una lezione di sicurezza e alcune parole sul fatto che il fiume si stava muovendo un po' velocemente. Quindi ci hanno detto che avremmo attraversato una serie di rapide verso la fine. RAPIDE?! E così ho lasciato il frigorifero in macchina. Abbiamo indossato i nostri giubbotti di salvataggio e poi siamo saliti a bordo di un grande autobus che ci ha portato su per la strada fino al punto di consegna. E poi ci hanno letteralmente lasciato. Ci hanno consegnato i tubi e hanno detto: "Fiumi proprio laggiù". Buon divertimento!&rdquo E poi se ne andarono. Ero un po' più che spaventato, ma non importa. Abbiamo navigato due bambini e due tubi giganti lungo una ripida sponda dove siamo stati sorpresi. C'era gente che pescava sulla riva. Imbarazzante.

Quindi Chad ci ha aiutato a entrare tutti nei tubi e ha preso Evan e io ho preso Andrew pensando che Andrew (che ora ha 13 anni, quindi è piuttosto grande) e io saremmo andati abbastanza bene come squadra. Ovviamente non stavo pensando così chiaramente. Per prima cosa il fiume ci ha fatto galleggiare verso dei giganteschi pilastri di cemento che sostenevano alcuni antichi binari della ferrovia. Abbiamo usato i nostri piedi per spingere e siamo riusciti a metterci al centro della strada di mezzo.

Poi abbiamo passato i successivi 25 minuti a cercare di capire come guidare noi stessi perché mi rifiuto categoricamente di galleggiare sotto gli alberi bassi e sospesi. Ci sono ragni lì dentro. E la morale della storia dello sterzo è che io e Andrew facciamo schifo come squadra. Nel frattempo, Evan e Chad stavano semplicemente fluttuando e sospetto che abbia qualcosa a che fare con il fatto che i piedi giganti di Chad sono fondamentalmente come pagaie. Vantaggio ingiusto. Alla fine siamo arrivati ​​a questo tipo di posto pigro e abbiamo semplicemente galleggiato & mdash è stato molto bello. Rilassante!!

Dopo un po' però abbiamo sentito un ruggito più avanti. Rapide. Ed ero davvero nervoso. Ho cercato di guidare io e Andrew verso la parte meno spaventosa perché sono una mamma e mi è sembrata una buona idea. Chad ed Evan erano davanti a noi e si sono diretti verso la parte più spaventosa perché sono pazzi. Questa è l'unica spiegazione. Hanno colpito le rapide per primi &mdash erano appena davanti a noi, quindi proprio quando li abbiamo visti scendere simultaneamente ed Evan volare fuori dal tubo in aria, abbiamo avuto un secondo da elaborare con un collettivo OH MERDA.

Fortunatamente Chad era appeso alla parte posteriore del giubbotto di salvataggio di Evan, quindi non appena è volato fuori è stato risucchiato dentro. La sua faccia però era impagabile. Inestimabile.

Dopo un'ora e mezza di navigazione fluviale siamo arrivati ​​al punto di uscita ed è stato davvero MOLTO DIVERTENTE. Avventura in famiglia totale.

Siamo tornati in macchina e abbiamo bevuto bibite fredde dalla lattina e abbiamo mangiato biscotti fino a casa.

E ora parliamo di cookie.

Ho preparato questa ricetta e ho preparato questi morbidi e perfetti biscotti con gocce di cioccolato bianco Biscoff per il Club degli avanzi! È una collaborazione mensile tra blogger che condividono gli avanzi delle nostre cucine. In realtà non ho mai gli avanzi &mdash devo battere questi ragazzi dai biscotti con un cucchiaio di legno &mdash ma faccio degli extra e li nascondo e poi partecipo comunque perché è divertente. Questo mese ho ricevuto delle fantastiche Whoopie Pie al burro di arachidi da Elizabeth al Food Ramblings. I miei figli stavano davvero litigando per loro. Ne avevo uno e ho nascosto l'altro nel retro del frigorifero. ah.

Dai un'occhiata al resto delle fantastiche ricette che abbiamo scambiato alla fine di questo post e, se desideri unirti, fai clic sul logo.


Biscotti Biscoff con Gocce di Cioccolato Bianco

Ho detto la scorsa settimana che stavamo andando in tubing durante il fine settimana festivo, ma non ti ho mai detto come è andata.

Parliamo di tubi. Sei mai stato?

In realtà non lo facevo da quando ero bambino al campo estivo e la mia esperienza allora era molto diversa. Da bambini indossavamo pantaloncini e magliette a maniche lunghe (per evitare che il tubo sfregasse le braccia) e ci mettevamo nel mezzo di una grande camera d'aria nera. Abbiamo in qualche modo remato lungo un piccolo affluente poco profondo di un fiume di montagna più grande ed è stato davvero divertente. Nessun problema.

Lo scorso fine settimana ci siamo diretti verso il fiume Saluda a Greenville, nella Carolina del Sud (che tra l'altro è una piccola città meravigliosa e non ne avevo idea!) per la nostra avventura in tubing. Nella mia testa avevo i miei ricordi da bambino e le foto online di persone che oziavano in camera d'aria con un frigorifero per una pigra giornata di acqua e sole. Ma quando siamo arrivati ​​lì è diventato chiaro che stavamo per vivere un'altra esperienza.

Abbiamo ricevuto una lezione di sicurezza e alcune parole sul fatto che il fiume si stava muovendo un po' velocemente. Quindi ci hanno detto che avremmo attraversato una serie di rapide verso la fine. RAPIDE?! E così ho lasciato il frigorifero in macchina. Abbiamo indossato i nostri giubbotti di salvataggio e poi siamo saliti a bordo di un grande autobus che ci ha portato su per la strada fino al punto di consegna. E poi ci hanno letteralmente lasciato. Ci hanno consegnato i tubi e hanno detto: "Fiumi proprio laggiù. Buon divertimento!&rdquo E poi se ne andarono. Ero un po' più che spaventato, ma non importa. Abbiamo navigato due bambini e due tubi giganti lungo una ripida sponda dove siamo stati sorpresi. C'era gente che pescava sulla riva. Imbarazzante.

Quindi Chad ci ha aiutato a salire sui tubi e ha preso Evan e io ho preso Andrew pensando che Andrew (che ora ha 13 anni, quindi è piuttosto grande) e io saremmo andati abbastanza bene come squadra. Ovviamente non stavo pensando così chiaramente. Per prima cosa il fiume ci ha fatto galleggiare verso dei giganteschi pilastri di cemento che sostenevano alcuni antichi binari della ferrovia. Abbiamo usato i nostri piedi per spingere e siamo riusciti a metterci al centro della strada di mezzo.

Poi abbiamo passato i successivi 25 minuti a cercare di capire come guidare noi stessi perché mi rifiuto categoricamente di galleggiare sotto gli alberi bassi e sospesi. Ci sono ragni lì dentro. E la morale della storia dello sterzo è che io e Andrew facciamo schifo come squadra. Nel frattempo, Evan e Chad stavano semplicemente fluttuando e sospetto che abbia qualcosa a che fare con il fatto che i piedi giganti di Chad sono fondamentalmente come pagaie. Vantaggio ingiusto. Alla fine siamo arrivati ​​a questo tipo di posto pigro e abbiamo semplicemente galleggiato lungo & mdash è stato molto bello. Rilassante!!

Dopo un po' però sentimmo dei ruggiti più avanti. Rapide. Ed ero davvero nervoso. Ho cercato di guidare io e Andrew verso la parte meno spaventosa perché sono una mamma e mi è sembrata una buona idea. Chad ed Evan erano davanti a noi e si sono diretti verso la parte più spaventosa perché sono pazzi. Questa è l'unica spiegazione. Hanno colpito le rapide per primi &mdash erano appena davanti a noi, quindi proprio quando li abbiamo visti scendere contemporaneamente ed Evan volare fuori dal tubo in aria, abbiamo avuto un secondo da elaborare con un collettivo OH MERDA.

Fortunatamente Chad era appeso alla parte posteriore del giubbotto di salvataggio di Evan, quindi non appena è volato fuori è stato risucchiato dentro. La sua faccia però era impagabile. Inestimabile.

Dopo un'ora e mezza di navigazione fluviale siamo arrivati ​​al punto di uscita ed è stato davvero MOLTO DIVERTENTE. Avventura in famiglia totale.

Siamo tornati in macchina e abbiamo bevuto bibite fredde dalla lattina e abbiamo mangiato biscotti fino a casa.

E ora parliamo di cookie.

Ho preparato questa ricetta e ho preparato questi morbidi e perfetti biscotti con gocce di cioccolato bianco Biscoff per il Club degli avanzi! È una collaborazione mensile tra blogger che condividono gli avanzi delle nostre cucine. In realtà non ho mai avanzi &mdash devo battere questi ragazzi dai biscotti con un cucchiaio di legno &mdash ma faccio degli extra e li nascondo e poi partecipo comunque perché è divertente. Questo mese ho ricevuto delle fantastiche Whoopie Pie al burro di arachidi da Elizabeth al Food Ramblings. I miei figli stavano davvero litigando per loro. Ne avevo uno e ho nascosto l'altro nel retro del frigorifero. ah.

Dai un'occhiata al resto delle fantastiche ricette che abbiamo scambiato alla fine di questo post e, se desideri unirti, fai clic sul logo.


Biscotti Biscoff con Gocce di Cioccolato Bianco

Ho detto la scorsa settimana che stavamo andando in tubing durante il fine settimana festivo, ma non ti ho mai detto come è andata.

Parliamo di tubi. Sei mai stato?

In realtà non lo facevo da quando ero bambino al campo estivo e la mia esperienza allora era molto diversa. Da bambini indossavamo pantaloncini e magliette a maniche lunghe (per evitare che il tubo sfregasse le braccia) e ci mettevamo nel mezzo di una grande camera d'aria nera. Abbiamo in qualche modo remato lungo un piccolo affluente poco profondo di un fiume di montagna più grande ed è stato davvero divertente. Nessun problema.

Lo scorso fine settimana ci siamo diretti verso il fiume Saluda a Greenville, nella Carolina del Sud (che tra l'altro è una piccola città meravigliosa e non ne avevo idea!) per la nostra avventura in tubing. Nella mia testa avevo i miei ricordi da bambino e le foto online di persone che oziavano in camera d'aria con un frigorifero per una pigra giornata di acqua e sole. Ma quando siamo arrivati ​​lì è diventato chiaro che stavamo per vivere un'altra esperienza.

Abbiamo ricevuto una lezione di sicurezza e alcune parole sul fatto che il fiume si stava muovendo un po' velocemente. Quindi ci hanno detto che avremmo attraversato una serie di rapide verso la fine. RAPIDE?! E così ho lasciato il frigorifero in macchina. Abbiamo indossato i nostri giubbotti di salvataggio e poi siamo saliti a bordo di un grande autobus che ci ha portato su per la strada fino al punto di consegna. E poi ci hanno letteralmente lasciato. Ci hanno consegnato i tubi e hanno detto: "Fiumi proprio laggiù. Buon divertimento!&rdquo E poi se ne andarono. Ero un po' più che spaventato, ma non importa. Abbiamo navigato due bambini e due tubi giganti lungo una ripida sponda dove siamo stati sorpresi. C'era gente che pescava sulla riva. Imbarazzante.

Quindi Chad ci ha aiutato a salire sui tubi e ha preso Evan e io ho preso Andrew pensando che Andrew (che ora ha 13 anni, quindi è piuttosto grande) e io saremmo andati abbastanza bene come squadra. Ovviamente non stavo pensando così chiaramente. Per prima cosa il fiume ci ha fatto galleggiare verso dei giganteschi pilastri di cemento che sostenevano alcuni antichi binari della ferrovia. Abbiamo usato i nostri piedi per spingere e siamo riusciti a metterci al centro della strada di mezzo.

Poi abbiamo passato i successivi 25 minuti a cercare di capire come guidare noi stessi perché mi rifiuto categoricamente di galleggiare sotto gli alberi bassi e sospesi. Ci sono ragni lì dentro. E la morale della storia dello sterzo è che io e Andrew facciamo schifo come squadra. Nel frattempo, Evan e Chad stavano semplicemente fluttuando e sospetto che abbia qualcosa a che fare con il fatto che i piedi giganti di Chad sono fondamentalmente come pagaie. Vantaggio ingiusto. Alla fine siamo arrivati ​​a questo tipo di posto pigro e abbiamo semplicemente galleggiato & mdash è stato molto bello. Rilassante!!

Dopo un po' però abbiamo sentito un ruggito più avanti. Rapide. Ed ero davvero nervoso. Ho cercato di guidare io e Andrew verso la parte meno spaventosa perché sono una mamma e mi è sembrata una buona idea. Chad ed Evan erano davanti a noi e si sono diretti verso la parte più spaventosa perché sono pazzi. Questa è l'unica spiegazione. Hanno colpito le rapide per primi &mdash erano appena davanti a noi, quindi proprio quando li abbiamo visti scendere simultaneamente ed Evan volare fuori dal tubo in aria, abbiamo avuto un secondo da elaborare con un collettivo OH MERDA.

Fortunatamente Chad era appeso alla parte posteriore del giubbotto di salvataggio di Evan, quindi non appena è volato fuori è stato risucchiato dentro. La sua faccia però era impagabile. Inestimabile.

Dopo un'ora e mezza di navigazione fluviale siamo arrivati ​​al punto di uscita ed è stato davvero MOLTO DIVERTENTE. Avventura in famiglia totale.

Siamo tornati in macchina e abbiamo bevuto bibite fredde dalla lattina e abbiamo mangiato biscotti fino a casa.

E ora parliamo di cookie.

Ho preparato questa ricetta e ho preparato questi morbidi e perfetti biscotti con gocce di cioccolato bianco Biscoff per il Club degli avanzi! È una collaborazione mensile tra blogger che condividono gli avanzi delle nostre cucine. In realtà non ho mai gli avanzi &mdash devo battere questi ragazzi dai biscotti con un cucchiaio di legno &mdash ma faccio degli extra e li nascondo e poi partecipo comunque perché è divertente. Questo mese ho ricevuto delle fantastiche Whoopie Pie al burro di arachidi da Elizabeth al Food Ramblings. I miei figli stavano davvero litigando per loro. Ne avevo uno e ho nascosto l'altro nel retro del frigorifero. ah.

Dai un'occhiata al resto delle fantastiche ricette che abbiamo scambiato alla fine di questo post e, se desideri unirti, fai clic sul logo.


Biscotti Biscoff con Gocce di Cioccolato Bianco

Ho detto la scorsa settimana che stavamo andando in tubing durante il fine settimana festivo, ma non ti ho mai detto come è andata.

Parliamo di tubi. Sei mai stato?

In realtà non lo facevo da quando ero bambino al campo estivo e la mia esperienza allora era molto diversa. Da bambini indossavamo pantaloncini e magliette a maniche lunghe (per evitare che il tubo sfregasse le braccia) e ci mettevamo nel mezzo di una grande camera d'aria nera. Abbiamo in qualche modo remato lungo un piccolo affluente poco profondo di un fiume di montagna più grande ed è stato davvero divertente. Nessun problema.

Lo scorso fine settimana ci siamo diretti verso il fiume Saluda a Greenville, nella Carolina del Sud (che tra l'altro è una piccola città meravigliosa e non ne avevo idea!) per la nostra avventura in tubing. Nella mia testa avevo i miei ricordi da bambino e le foto online di persone che oziavano in camera d'aria con un frigorifero per una pigra giornata di acqua e sole. Ma quando siamo arrivati ​​lì è diventato chiaro che stavamo per vivere un'altra esperienza.

Abbiamo ricevuto una lezione di sicurezza e alcune parole sul fatto che il fiume si stava muovendo un po' velocemente. Quindi ci hanno detto che avremmo attraversato una serie di rapide verso la fine. RAPIDE?! E così ho lasciato il frigorifero in macchina. Abbiamo indossato i nostri giubbotti di salvataggio e poi siamo saliti a bordo di un grande autobus che ci ha portato su per la strada fino al punto di consegna. E poi ci hanno letteralmente lasciato. Ci hanno consegnato i tubi e hanno detto: "Fiumi proprio laggiù". Buon divertimento!&rdquo E poi se ne andarono. Ero un po' più che spaventato, ma non importa. Abbiamo navigato due bambini e due tubi giganti lungo una ripida sponda dove siamo stati sorpresi. C'era gente che pescava sulla riva. Imbarazzante.

Quindi Chad ci ha aiutato a salire sui tubi e ha preso Evan e io ho preso Andrew pensando che Andrew (che ora ha 13 anni, quindi è piuttosto grande) e io saremmo andati abbastanza bene come squadra. Ovviamente non stavo pensando così chiaramente. Per prima cosa il fiume ci ha fatto galleggiare verso dei giganteschi pilastri di cemento che sostenevano alcuni antichi binari della ferrovia. Abbiamo usato i nostri piedi per spingere e siamo riusciti a metterci al centro della strada di mezzo.

Poi abbiamo passato i successivi 25 minuti a cercare di capire come guidare noi stessi perché mi rifiuto categoricamente di galleggiare sotto gli alberi bassi e sospesi. Ci sono ragni lì dentro. E la morale della storia dello sterzo è che io e Andrew facciamo schifo come squadra. Nel frattempo, Evan e Chad stavano semplicemente fluttuando e sospetto che abbia qualcosa a che fare con il fatto che i piedi giganti di Chad sono fondamentalmente come pagaie. Vantaggio ingiusto. Alla fine siamo arrivati ​​a questo tipo di posto pigro e abbiamo semplicemente galleggiato lungo & mdash è stato molto bello. Rilassante!!

Dopo un po' però sentimmo dei ruggiti più avanti. Rapide. Ed ero davvero nervoso. Ho cercato di guidare io e Andrew verso la parte meno spaventosa perché sono una mamma e mi è sembrata una buona idea. Chad ed Evan erano davanti a noi e si sono diretti verso la parte più spaventosa perché sono pazzi. Questa è l'unica spiegazione. Hanno colpito le rapide per primi &mdash erano appena davanti a noi, quindi proprio quando li abbiamo visti scendere simultaneamente ed Evan volare fuori dal tubo in aria, abbiamo avuto un secondo da elaborare con un collettivo OH MERDA.

Fortunatamente Chad era appeso alla parte posteriore del giubbotto di salvataggio di Evan, quindi non appena è volato fuori è stato risucchiato dentro. La sua faccia però era impagabile. Inestimabile.

Dopo un'ora e mezza di navigazione fluviale siamo arrivati ​​al punto di uscita ed è stato davvero MOLTO DIVERTENTE. Avventura in famiglia totale.

Siamo tornati in macchina e abbiamo bevuto bibite fredde dalla lattina e abbiamo mangiato biscotti fino a casa.

E ora parliamo di cookie.

Ho preparato questa ricetta e ho preparato questi morbidi e perfetti biscotti con gocce di cioccolato bianco Biscoff per il Club degli avanzi! È una collaborazione mensile tra blogger che condividono gli avanzi delle nostre cucine. In realtà non ho mai gli avanzi &mdash devo battere questi ragazzi dai biscotti con un cucchiaio di legno &mdash ma faccio degli extra e li nascondo e poi partecipo comunque perché è divertente. Questo mese ho ricevuto delle fantastiche Whoopie Pie al burro di arachidi da Elizabeth al Food Ramblings. I miei figli stavano davvero litigando per loro. Ne avevo uno e ho nascosto l'altro nel retro del frigorifero. ah.

Dai un'occhiata al resto delle fantastiche ricette che abbiamo scambiato alla fine di questo post e, se desideri unirti, fai clic sul logo.


Biscotti Biscoff con Gocce di Cioccolato Bianco

Ho detto la scorsa settimana che stavamo andando in tubing durante il fine settimana festivo, ma non ti ho mai detto come è andata.

Parliamo di tubi. Sei mai stato?

In realtà non lo facevo da quando ero bambino al campo estivo e la mia esperienza allora era molto diversa. Da bambini indossavamo pantaloncini e magliette a maniche lunghe (per evitare che il tubo sfregasse le braccia) e ci mettevamo nel mezzo di una grande camera d'aria nera. Abbiamo in qualche modo remato lungo un piccolo affluente poco profondo di un fiume di montagna più grande ed è stato davvero divertente. Nessun problema.

Lo scorso fine settimana ci siamo diretti verso il fiume Saluda a Greenville, nella Carolina del Sud (che tra l'altro è una piccola città meravigliosa e non ne avevo idea!) per la nostra avventura in tubing. Nella mia testa avevo i miei ricordi da bambino e le foto online di persone che oziavano in camera d'aria con un frigorifero per una pigra giornata di acqua e sole. Ma quando siamo arrivati ​​lì è diventato chiaro che stavamo per vivere un'altra esperienza.

Abbiamo ricevuto una lezione di sicurezza e alcune parole sul fatto che il fiume si stava muovendo un po' velocemente. Quindi ci hanno detto che avremmo attraversato una serie di rapide verso la fine. RAPIDE?! E così ho lasciato il frigorifero in macchina. Abbiamo indossato i nostri giubbotti di salvataggio e poi siamo saliti a bordo di un grande autobus che ci ha portato su per la strada fino al punto di consegna. E poi ci hanno letteralmente lasciato. Ci hanno consegnato i tubi e hanno detto: "Fiumi proprio laggiù. Buon divertimento!&rdquo E poi se ne andarono. Ero un po' più che spaventato, ma non importa. Abbiamo navigato due bambini e due tubi giganti lungo una ripida sponda dove siamo stati sorpresi. C'era gente che pescava sulla riva. Imbarazzante.

Quindi Chad ci ha aiutato a salire sui tubi e ha preso Evan e io ho preso Andrew pensando che Andrew (che ora ha 13 anni, quindi è piuttosto grande) e io saremmo andati abbastanza bene come squadra. Ovviamente non stavo pensando così chiaramente. Per prima cosa il fiume ci ha fatto galleggiare verso dei giganteschi pilastri di cemento che sostenevano alcuni antichi binari della ferrovia. Abbiamo usato i nostri piedi per spingere e siamo riusciti a metterci al centro della strada di mezzo.

Poi abbiamo passato i successivi 25 minuti a cercare di capire come guidare noi stessi perché mi rifiuto categoricamente di galleggiare sotto gli alberi bassi e sospesi. Ci sono ragni lì dentro. E la morale della storia dello sterzo è che io e Andrew facciamo schifo come squadra. Nel frattempo, Evan e Chad stavano semplicemente fluttuando e sospetto che abbia qualcosa a che fare con il fatto che i piedi giganti di Chad sono fondamentalmente come pagaie. Vantaggio ingiusto. Alla fine siamo arrivati ​​a questo tipo di posto pigro e abbiamo semplicemente galleggiato lungo & mdash è stato molto bello. Rilassante!!

Dopo un po' però abbiamo sentito un ruggito più avanti. Rapide. Ed ero davvero nervoso. Ho cercato di guidare io e Andrew verso la parte meno spaventosa perché sono una mamma e mi è sembrata una buona idea. Chad ed Evan erano davanti a noi e si sono diretti verso la parte più spaventosa perché sono pazzi. Questa è l'unica spiegazione. Hanno colpito le rapide per primi &mdash erano appena davanti a noi, quindi proprio quando li abbiamo visti scendere contemporaneamente ed Evan volare fuori dal tubo in aria, abbiamo avuto un secondo da elaborare con un collettivo OH MERDA.

Fortunatamente Chad era appeso alla parte posteriore del giubbotto di salvataggio di Evan, quindi non appena è volato fuori è stato risucchiato dentro. La sua faccia però era impagabile. Inestimabile.

Dopo un'ora e mezza di navigazione fluviale siamo arrivati ​​al punto di uscita ed è stato davvero MOLTO DIVERTENTE. Avventura in famiglia totale.

Siamo tornati in macchina e abbiamo bevuto bibite fredde dalla lattina e abbiamo mangiato biscotti fino a casa.

E ora parliamo di cookie.

Ho preparato questa ricetta e ho preparato questi morbidi e perfetti biscotti con gocce di cioccolato bianco Biscoff per il Club degli avanzi! È una collaborazione mensile tra blogger che condividono gli avanzi delle nostre cucine. In realtà non ho mai gli avanzi &mdash devo battere questi ragazzi dai biscotti con un cucchiaio di legno &mdash ma faccio degli extra e li nascondo e poi partecipo comunque perché è divertente. Questo mese ho ricevuto delle fantastiche Whoopie Pie al burro di arachidi da Elizabeth al Food Ramblings. I miei figli stavano davvero litigando per loro. Ne avevo uno e ho nascosto l'altro nel retro del frigorifero. ah.

Dai un'occhiata al resto delle fantastiche ricette che abbiamo scambiato alla fine di questo post e, se desideri unirti, fai clic sul logo.


Biscoff White Chocolate Chip Cookies

I mentioned last week that we were going tubing over the holiday weekend but I never told you how that went.

Let&rsquos talk about tubing. Have you ever been?

I actually had not been since I was a kid at summer camp and my experience then was vastly different. As a kid we wore shorts and long sleeved shirts (to keep the tube from rubbing your arms) and plunked down in the middle of a big black inner tube. We sort of paddled our way down a small shallow tributary to a larger mountain river and it was really fun. Nessun problema.

This past weekend we made our way to the Saluda River in Greenville, South Carolina (which by the way is a gorgeous little city &mdash I had no idea!) for our tubing adventure. In my head I had my memories as a kid and the photos online of people loafing around inner tubes with a cooler for a lazy day of water and sun. But when we got there it became clear that we were in for a whole other experience.

We got a safety lesson and some words that the river was moving kind of fast. Quindi they told us that we would go through one set of rapids near the end. RAPIDS?! And so I left the cooler in the car. We got our life vests on and then boarded a great big bus that drove us up the road to the drop off point. And then they literally dropped us off. They handed us the tubes and said, &ldquoRivers right down there. Have fun!&rdquo And then they drove away. I was a little more than freaked out but whatever. We navigated two kids and two giant tubes down a steep bank where surprise. There were people fishing on the bank. Awkward.

So Chad helped us all get in the tubes &ndash he took Evan and I took Andrew thinking that Andrew (who is 13 now so he&rsquos pretty big) and I would do pretty well as a team. Obviously I was not thinking all that clearly. First the river floated us towards some giant concrete pillars that were holding up some ancient railroad tracks. We used our feet to push off and managed to get ourselves into the center of the middle road.

Then we spent the next 25 minutes trying to figure out how to steer ourselves because I flat out refuse to float under low hanging trees. There are spiders in there. And the moral of the steering story is that Andrew and I kind of suck as a team. Meanwhile, Evan and Chad were just floating right along and I suspect it has something to do with the fact that Chad&rsquos giant feet are basically like paddles. Unfair advantage. Finally we got to this kind of lazy spot and we just floated along &mdash it was very great. Relaxing!!

After awhile though we heard roaring up ahead. Rapids. And I was really nervous. I tried to steer Andrew and I towards the less-scary part because I am a mom and that seemed like a good idea. Chad and Evan were ahead of us and headed for the scariest part because they are crazy. That is the only explanation. They hit the rapids first &mdash they were just ahead of us, so right as we saw them simultaneously go down and Evan fly out of the tube into the air we had a second to process with a collective OH CRAP.

Fortunately Chad was hanging on to the back of Evan&rsquos life jacket so as soon as he flew out he was jerked right back in. His face was priceless though. Inestimabile.

After an hour and a half of river navigation we were got to the exit point and really it was SO MUCH FUN. Total family adventure.

We got back in the car and drank cold sodas from the can and ate cookies all the way home.

And now let&rsquos talk about cookies.

I made this recipe &mdash these soft and perfect little Biscoff White Chocolate Chip Cookies &mdash for the Leftovers Club! It&rsquos a monthly collaboration between bloggers that share the leftover goodies from our kitchens. I actually never have leftovers &mdash I have to beat these boys off the cookies with a wooden spoon &mdash but I make extraa and hide them and then participate anyway because it&rsquos fun. This month I got some really great Peanut Butter Whoopie Pies from Elizabeth at Food Ramblings . My kids were actually fighting over them. I had one and hid the other one in the back of the fridge. ah.

Check out the rest of the awesome recipes we swapped at the end of this post, and if you&rsquod like to join just click the logo.


Biscoff White Chocolate Chip Cookies

I mentioned last week that we were going tubing over the holiday weekend but I never told you how that went.

Let&rsquos talk about tubing. Have you ever been?

I actually had not been since I was a kid at summer camp and my experience then was vastly different. As a kid we wore shorts and long sleeved shirts (to keep the tube from rubbing your arms) and plunked down in the middle of a big black inner tube. We sort of paddled our way down a small shallow tributary to a larger mountain river and it was really fun. Nessun problema.

This past weekend we made our way to the Saluda River in Greenville, South Carolina (which by the way is a gorgeous little city &mdash I had no idea!) for our tubing adventure. In my head I had my memories as a kid and the photos online of people loafing around inner tubes with a cooler for a lazy day of water and sun. But when we got there it became clear that we were in for a whole other experience.

We got a safety lesson and some words that the river was moving kind of fast. Quindi they told us that we would go through one set of rapids near the end. RAPIDS?! And so I left the cooler in the car. We got our life vests on and then boarded a great big bus that drove us up the road to the drop off point. And then they literally dropped us off. They handed us the tubes and said, &ldquoRivers right down there. Have fun!&rdquo And then they drove away. I was a little more than freaked out but whatever. We navigated two kids and two giant tubes down a steep bank where surprise. There were people fishing on the bank. Awkward.

So Chad helped us all get in the tubes &ndash he took Evan and I took Andrew thinking that Andrew (who is 13 now so he&rsquos pretty big) and I would do pretty well as a team. Obviously I was not thinking all that clearly. First the river floated us towards some giant concrete pillars that were holding up some ancient railroad tracks. We used our feet to push off and managed to get ourselves into the center of the middle road.

Then we spent the next 25 minutes trying to figure out how to steer ourselves because I flat out refuse to float under low hanging trees. There are spiders in there. And the moral of the steering story is that Andrew and I kind of suck as a team. Meanwhile, Evan and Chad were just floating right along and I suspect it has something to do with the fact that Chad&rsquos giant feet are basically like paddles. Unfair advantage. Finally we got to this kind of lazy spot and we just floated along &mdash it was very great. Relaxing!!

After awhile though we heard roaring up ahead. Rapids. And I was really nervous. I tried to steer Andrew and I towards the less-scary part because I am a mom and that seemed like a good idea. Chad and Evan were ahead of us and headed for the scariest part because they are crazy. That is the only explanation. They hit the rapids first &mdash they were just ahead of us, so right as we saw them simultaneously go down and Evan fly out of the tube into the air we had a second to process with a collective OH CRAP.

Fortunately Chad was hanging on to the back of Evan&rsquos life jacket so as soon as he flew out he was jerked right back in. His face was priceless though. Inestimabile.

After an hour and a half of river navigation we were got to the exit point and really it was SO MUCH FUN. Total family adventure.

We got back in the car and drank cold sodas from the can and ate cookies all the way home.

And now let&rsquos talk about cookies.

I made this recipe &mdash these soft and perfect little Biscoff White Chocolate Chip Cookies &mdash for the Leftovers Club! It&rsquos a monthly collaboration between bloggers that share the leftover goodies from our kitchens. I actually never have leftovers &mdash I have to beat these boys off the cookies with a wooden spoon &mdash but I make extraa and hide them and then participate anyway because it&rsquos fun. This month I got some really great Peanut Butter Whoopie Pies from Elizabeth at Food Ramblings . My kids were actually fighting over them. I had one and hid the other one in the back of the fridge. ah.

Check out the rest of the awesome recipes we swapped at the end of this post, and if you&rsquod like to join just click the logo.


Biscoff White Chocolate Chip Cookies

I mentioned last week that we were going tubing over the holiday weekend but I never told you how that went.

Let&rsquos talk about tubing. Have you ever been?

I actually had not been since I was a kid at summer camp and my experience then was vastly different. As a kid we wore shorts and long sleeved shirts (to keep the tube from rubbing your arms) and plunked down in the middle of a big black inner tube. We sort of paddled our way down a small shallow tributary to a larger mountain river and it was really fun. Nessun problema.

This past weekend we made our way to the Saluda River in Greenville, South Carolina (which by the way is a gorgeous little city &mdash I had no idea!) for our tubing adventure. In my head I had my memories as a kid and the photos online of people loafing around inner tubes with a cooler for a lazy day of water and sun. But when we got there it became clear that we were in for a whole other experience.

We got a safety lesson and some words that the river was moving kind of fast. Quindi they told us that we would go through one set of rapids near the end. RAPIDS?! And so I left the cooler in the car. We got our life vests on and then boarded a great big bus that drove us up the road to the drop off point. And then they literally dropped us off. They handed us the tubes and said, &ldquoRivers right down there. Have fun!&rdquo And then they drove away. I was a little more than freaked out but whatever. We navigated two kids and two giant tubes down a steep bank where surprise. There were people fishing on the bank. Awkward.

So Chad helped us all get in the tubes &ndash he took Evan and I took Andrew thinking that Andrew (who is 13 now so he&rsquos pretty big) and I would do pretty well as a team. Obviously I was not thinking all that clearly. First the river floated us towards some giant concrete pillars that were holding up some ancient railroad tracks. We used our feet to push off and managed to get ourselves into the center of the middle road.

Then we spent the next 25 minutes trying to figure out how to steer ourselves because I flat out refuse to float under low hanging trees. There are spiders in there. And the moral of the steering story is that Andrew and I kind of suck as a team. Meanwhile, Evan and Chad were just floating right along and I suspect it has something to do with the fact that Chad&rsquos giant feet are basically like paddles. Unfair advantage. Finally we got to this kind of lazy spot and we just floated along &mdash it was very great. Relaxing!!

After awhile though we heard roaring up ahead. Rapids. And I was really nervous. I tried to steer Andrew and I towards the less-scary part because I am a mom and that seemed like a good idea. Chad and Evan were ahead of us and headed for the scariest part because they are crazy. That is the only explanation. They hit the rapids first &mdash they were just ahead of us, so right as we saw them simultaneously go down and Evan fly out of the tube into the air we had a second to process with a collective OH CRAP.

Fortunately Chad was hanging on to the back of Evan&rsquos life jacket so as soon as he flew out he was jerked right back in. His face was priceless though. Inestimabile.

After an hour and a half of river navigation we were got to the exit point and really it was SO MUCH FUN. Total family adventure.

We got back in the car and drank cold sodas from the can and ate cookies all the way home.

And now let&rsquos talk about cookies.

I made this recipe &mdash these soft and perfect little Biscoff White Chocolate Chip Cookies &mdash for the Leftovers Club! It&rsquos a monthly collaboration between bloggers that share the leftover goodies from our kitchens. I actually never have leftovers &mdash I have to beat these boys off the cookies with a wooden spoon &mdash but I make extraa and hide them and then participate anyway because it&rsquos fun. This month I got some really great Peanut Butter Whoopie Pies from Elizabeth at Food Ramblings . My kids were actually fighting over them. I had one and hid the other one in the back of the fridge. ah.

Check out the rest of the awesome recipes we swapped at the end of this post, and if you&rsquod like to join just click the logo.


Guarda il video: Ízletes házi sütemény, liszt NÉLKÜL! Minden kávé és csoki imádónak! Cookrate - Magyarország