haerentanimo.net
Nuove ricette

Morire nel congelatore

Morire nel congelatore


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Porzioni: -

Tempo di preparazione: meno di 15 minuti

RICETTA PREPARAZIONE More in freezer:

Da un chilogrammo di more escono circa 3-4 buste (ognuna a piacere) e si mettono in congelatore.


Torte a digiuno: 20 deliziose ricette di torte a digiuno

È iniziata la Quaresima Pasquale, la più grande e difficile dell'anno. Se siete tra le persone che scelgono di rinunciare a carne, uova, latte e tutti i prodotti di origine animale in genere, allora sarebbe bene sapere alcune cose sul periodo del digiuno.

Durante il digiuno, il corpo subisce cambiamenti improvvisi e deve adattarsi man mano che procede. Lo priviamo delle proteine ​​animali, la più importante fonte di proteine, quindi dobbiamo stare attenti ad introdurre altre fonti di proteine ​​vegetali nella nostra dieta, per non sconvolgere il nostro metabolismo.

Alimentazione durante il digiuno

Quando il digiuno è fatto correttamente, non ha solo un ruolo spirituale, ma anche un effetto disintossicante e aiuta molti a perdere peso. Perché questo sia vero, una dieta a digiuno deve fare molto affidamento su frutta e verdura e non su cibi malsani ma pratici come patatine fritte, zacusca o paté di verdure.

Una regola d'oro quando digiunare è non morire di fame. Anche se sembra che se smetti di mangiare carne, le tue scelte alimentari diminuiscono drasticamente, non è affatto così. Hai molta frutta e verdura a tua disposizione, che puoi cucinare e consumare in molti modi.

Un altro aspetto importante, che molti sembrano ignorare, è il ritorno a un'alimentazione regolare dopo la fine del digiuno. Questo dovrebbe essere fatto gradualmente, con moderazione. Dopo che il corpo è stato privato di così tanto cibo per sette settimane, l'errore più grande è l'eccesso di cibo che molti fanno quando finisce il digiuno.

Il corpo e l'apparato digerente non sono preparati per digerire in modo efficiente una grande quantità di cibo, soprattutto perché stiamo parlando di cibi pesanti per la digestione: drob, agnello, Pasqua, torta, ecc.

Dolci e torte a digiuno

Se sei un appassionato di dolci, probabilmente sarà per te la cosa più difficile, durante la Quaresima, rinunciare ai tuoi dolci preferiti. Non è necessario tagliarli completamente dal menu, perché ci sono molte torte a digiuno che puoi gustare. Per non parlare delle ricette che possono essere adattate per rispettare le regole del lavoro.

Se vuoi farlo torta di digiuno, quindi chiaramente bisogna escludere quelli che hanno come ingredienti uova, latte, panna, burro, ecc. o trovare sostituti.

Ci sono molti torte di digiuno che puoi fare per te e la tua famiglia in questo periodo. Da frittelle e ciambelle a digiuno, a torte a digiuno con le mele, torte a digiuno con frutta, torte a digiuno con marmellata o marmellata, torte a digiuno con le noci, neri, torta, pan di spagna, crostate, ecc.

Oggi vi presentiamo alcune ricette di torte da digiuno, che potete realizzare fino a Pasqua e che piaceranno a tutta la famiglia, a digiuno o meno.

Torte a digiuno con le mele

Le mele, il frutto di stagione più pratico ed economico, possono essere la base perfetta per uno torta di digiuno. Dolci e fragranti, in abbinamento a zucchero e cannella, le torte di mele possono addolcire le vostre giornate di digiuno. Se torte a digiuno con le mele, l'abbinamento più diffuso è quello delle mele con sfoglia/sfoglia, ma c'è anche la possibilità di fare in casa un impasto a digiuno, per un gusto speciale.

Strudel a digiuno con mele

Ingrediente:
una confezione di pasta sfoglia scongelata (a digiuno)
500 g di mele
1/2 cucchiaino di cannella
250 g zucchero di canna zucchero a velo per guarnire

Sbucciare le mele e tagliarle a cubetti piccoli. Scaldali insieme allo zucchero e alla cannella, finché lo zucchero non si sarà sciolto e il liquido nella ciotola non sarà sceso. Scolare l'acqua lasciata dalle mele, se presente.

Stendere l'impasto su una teglia e tagliarlo a metà. Mettere metà del ripieno, lasciando qualche cm di bordo libero.

Inizia a rotolare e, quando hai finito, gira lo strudel con l'apertura verso il basso. Fate lo stesso con l'altra metà dell'impasto.

Premere i bordi per "sigillare" il contenuto. Cuocere in forno preriscaldato per 30-35 minuti o fino a doratura. Spolverate con lo zucchero e servite!

Torta di mele veloce - digiuno

Torta di mele fresca

Ingrediente:
250 ml di acqua minerale
150 ml di olio
250 g di zucchero
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
600 g di farina di sale
1 kg di mele
1 cucchiaino di cannella
1 bustina di zucchero vanigliato

Lavare, pulire e grattugiare le mele. Metterle in un pentolino con lo zucchero, lo zucchero vanigliato, la cannella e farle solidificare fino a quando lo zucchero si scioglie e l'acqua lasciata dalle mele evapora parzialmente.

In una ciotola mettete l'acqua minerale, l'olio, il lievito e un pizzico di sale. Mescolate con una frusta e iniziate ad aggiungere gradualmente la farina. Impastare fino a ottenere un impasto sodo e lasciarlo per 15 minuti.

Su una teglia foderata con carta da forno, stendere metà dell'impasto. Mettere le mele sgocciolate e stendere su tutta la superficie dell'impasto. Adagiate sopra l'altra metà dell'impasto steso e bucherellate con una forchetta da un posto all'altro.

Cuocere in forno preriscaldato per 30-35 minuti. Spolverare con lo zucchero una volta raffreddato.

Torte di Quaresima con marmellata

Le torte alla marmellata sono tra le nostre preferite. Ognuno ha in dispensa un vasetto di marmellata o marmellata dello scorso autunno e si può facilmente giocare con i sapori e le consistenze.

Torte a digiuno con marmellata o marmellata sono molto facili da realizzare e non hanno bisogno di una quantità extra di zucchero, perché la marmellata è già dolce. Se non hai marmellata o marmellata, puoi prepararla rapidamente con frutta congelata, zucchero e, facoltativamente, gelatina.

Torta a digiuno con marmellata di prugne e noci

Ingrediente:
10 cucchiai di acqua
10 cucchiai di zucchero
10 cucchiai di olio
un lievito per dolci
sale
buccia grattugiata di un'arancia
essenza di rum
quanta farina contiene
2 vasetti da 400 g di marmellata di prugne
una manciata di gherigli di noce
zucchero a velo

Metodo di preparazione:
Mescolare l'acqua con l'olio e lo zucchero, aggiungere il lievito, l'essenza di arancia e un pizzico di sale. Iniziare ad aggiungere la farina e impastare fino a quando l'impasto non si attacca più alle dita.

Prendete un pezzo di impasto e mettetelo nel congelatore. Tritare la noce con un coltello e unirla alla marmellata di prugne.

Stendere la pasta e metterla in una teglia con carta da forno. Mettere il composto di marmellata e noci e distribuirlo uniformemente sull'impasto. Mettere il pezzo di pasta nel congelatore su una grattugia grande e posizionarlo sopra la marmellata.

Mettere in forno per 40-45 minuti.

Donna nera a digiuno con marmellata

Strudel a digiuno con marmellata di frutti di bosco

Torte a digiuno con noci

La noce è un ingrediente così versatile che puoi includerla in molte ricette torte di digiuno. Dalla torta del digiuno, alla baclava o alle ricette orientali.

Torta giorno-notte con noci

Ingrediente:
300 ml di acqua minerale
200 g di zucchero
150 ml di olio
1 cucchiaino di lievito per dolci
350 g di farina
3 cucchiai di cacao
250 g di noci
essenza di vaniglia

Sciogliere lo zucchero nell'acqua minerale, aggiungere l'olio e l'essenza. Mescolare la farina con il lievito e versare sopra l'acqua, mescolando con cura per non formare grumi.

Foderare una teglia con carta da forno e adagiare metà dell'impasto. L'altra metà viene impastata con il cacao e versata sull'impasto bianco.

Cospargere con le noci tritate finemente e mettere in forno preriscaldato per 30-35 minuti.

Sarailie alle noci

Ingrediente:
1 confezione di fogli di torta
300 grammi di noci macinate
50 ml di olio

Per lo sciroppo:
500 ml di acqua
200 grammi di zucchero
1 cucchiaio di essenza di vaniglia
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di succo di limone

Stendete una sfoglia e ungetela con un filo d'olio. Metti uno strato di noci tritate sul bordo e inizia ad arrotolare. Alla fine sigillate le estremità e strizzate delicatamente spingendo al centro.

Fate lo stesso con ogni sfoglia, mettete le sarailie in una teglia e infornate fino a doratura.

Nel frattempo preparate lo sciroppo. Mettere tutti gli ingredienti sul fuoco finché lo zucchero non si scioglie e mescolare. Versate lo sciroppo sulla torta non appena la togliete dal forno.

Torta Noci e Miele

Lumache alle noci

Altre ricette di torte a digiuno

Ti ho detto sopra che quasi ogni ricetta di torta può essere adattata per soddisfare le regole del digiuno. Per esempio. potete sostituire il latte con quello di soia o di mandorle, il burro con la margarina o l'olio, ecc.

Eccone altri torte di digiuno puoi fare di più in questo periodo!

Torta a digiuno con foglie, marmellata e crema di semolino al caramello

Mini muffin a digiuno con marmellata

Torta digiuno con Fanta

Torta di quaresima al cioccolato e noci

Pancake a digiuno

Donna nera a digiuno con la glassa

Ciambelle a digiuno con cioccolato

Torta con foglie di zucchero bruciato e crema al caffè

Torta post laurea

Cioccolata a digiuno

Devi vederlo anche tu.


Tempo di preparazione: 5 minuti.

Tempo di cottura totale: 15 minuti.

Difficoltà: Facile

Importo: 8 porzioni

  1. Ridere il guscio da 1 limone e poi spremetene il succo e metteteli da parte in una ciotolina.
  2. lavare bene 600 g di mure, mettili nella ciotola del Bimby e tritali 40 secondi/velocità 3.
  3. Metti le more in una ciotola a parte.
  4. Sciacquare e pulire/asciugare bene il boccale e rimontare.
  5. Aggiungere 3 albumi, cucchiaino di sale e impostare 3 min./velocità 3,5 .
  6. FARE 3,5 min./velocità 2 e versare gradualmente attraverso il foro del coperchio 150 g di zucchero vanigliato, e dopo aver finito di versare lo zucchero aggiungere il succo di limone e la buccia e 100 g di yogurt con il 10% di grassi.
  7. FARE 3 min./velocità 2 e versare gradualmente le more schiacciate attraverso il foro del coperchio.
  8. Mettere la composizione in un contenitore resistente al gelo e lasciare il gelato per almeno 4-5 ore in freezer prima di servire.

Strumenti necessari

Ciotola grande, ciotola piccola, contenitore freezer, cucchiaio gelato speciale.

Consigli per servire il gelato gassato alle more e al limone preparato al Bimby

Togliete dal congelatore il gelato aerato alle more e al limone 10 minuti prima di servirlo e utilizzate una apposita cucchiaiata di gelato per formare delle coppette.

Usa i tuoi condimenti preferiti perché questo gelato è gustoso in quasi tutte le combinazioni. I fiocchi o la salsa al cioccolato sono una scelta sicura e la frutta congelata aggiungerà sapore.


Gelato alla crema di more

Necessità: 300 grammi di more, 150 grammi di zucchero semolato, 500 millilitri di panna montata

Procedimento: 1. Lavare le more e tritarle con il mixer. Se volete evitare i semi, passateli al setaccio.

2. Aggiungi lo zucchero. Nel frattempo montate una panna montata che unirete al composto di more.

3. Mettere il composto di gelato in una ciotola e riporre nel congelatore. Mescolare ogni ora per ottenere una consistenza cremosa.


Alla tavola delle feste

Sorprendi i tuoi ospiti con il gusto raffinato delle tinture invecchiate sulle more e rom, concediti un drink.

Ti piaceranno sicuramente e la semplicità della preparazione li renderà ospiti frequenti sia in vacanza che quando incontri familiari e amici.


Ingredienti Torta Con More E Limone

per una forma di 18 cm. diametro

  • 1 piano di pan di spagna semplice con 2 uova, 2 cucchiai di zucchero e due cucchiai di farina oppure 1 teglia con burro come nella ricetta della Cheesecake senza cottura con cioccolato bianco e lamponi
  • 600 grammi di more fresche o surgelate
  • 3 limoni medi
  • 2 uova intere
  • 155 grammi di burro
  • 380 grammi di zucchero
  • 35 grammi di gelatina
  • 500 grammi di panna montata
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • decoro: menta fresca e more fresche

Preparazione Torta Mora e Limone

Prima di passare alle corrette istruzioni di preparazione, ci tengo a precisare che la forma con cui ho realizzato la torta è un anello removibile che ho fissato ad un diametro di 18 cm. La mia torta è abbastanza alta (10,5 cm) e non troppo larga.

1. Strato 1:

Fissate la parte superiore della torta tagliata in forma in base alle dimensioni dello stampo oppure premete sul fondo dello stampo uno strato di biscotti impastati con burro fuso.

Idratare in acqua fredda 7 grammi di gelatina (preferibilmente fogli).

Lava bene i limoni con abbondante acqua tiepida per rimuovere la cera chimica che li protegge (a meno che tu non abbia limoni biologici) quindi asciugali. Grattugiare la buccia gialla di 2 limoni. Spremere completamente il succo di tutti e 3 i limoni e raccoglierli in una casseruola. Aggiungere 180 grammi di zucchero, la scorza di limone e 2 uova intere. Sbattere bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi aggiungere 85 grammi di burro e trasferire la padella sul fuoco. Far bollire a fuoco basso fino a quando non si addensa, preparando una lemon curd. Appena si sarà addensata, scolatela e passatela al setaccio. Pesate 170 grammi di lemon curd in una ciotola a parte in cui incorporate la gelatina idratata (se usate fogli strizzate bene l'acqua) mentre è calda, mescolando bene finché non si scioglie. Il resto della lemon curd va tenuto da parte.

Montate la panna montata, ben raffreddata in precedenza in frigo. Aggiungere 70 grammi di panna montata sopra il lemon curd con la gelatina, mescolare bene, quindi aggiungere altri 80 grammi di panna (150 grammi in totale, il resto della crema si terrà in frigorifero fino a quando non ci servirà) e si incorpora con un spatola. Versare questa composizione sul bancone e battere alcune volte sulla forma del tavolo per compattarla bene. Mettere in congelatore fino al momento di solidificazione (circa 20-30 minuti).

Preparazione purea di more

2. Purea di more: mettete a bollire le more in una casseruola con 200 grammi di zucchero. Far bollire fino a quando saranno morbide (circa 7-8 minuti) quindi passare al setaccio per eliminare i semi. Mescolare fino a quando non rimane molto nel setaccio, solo i semi di mora quasi secchi. La purea ottenuta va tenuta in caldo (o scaldata a piacimento).

Assemblare la torta

3. Livello 2

Inumidisci 7 grammi di gelatina in acqua fredda (se usi la gelatina granulata, aggiungi solo abbastanza acqua da coprirla).

Scaldare 70 grammi di purea di more, da tenere calda, ma non bollente, per non scottare la gelatina. Aggiungere la gelatina idratata e mescolare bene per sciogliere. Pesare 100 grammi di lemon curd e aggiungere la purea di more con la gelatina. Aggiungere 60 grammi di panna montata, mescolare bene poi aggiungere altri 70 grammi di panna e mescolare con una spatola. Aggiungere sopra lo strato 1, che deve essere già ben indurito e modellare in freezer per 20-30 minuti (fino a quando non sarà ben indurito).

4. Strato 3:

Inumidire 7 grammi di gelatina in acqua fredda.

Pesare e scaldare 120 grammi di purea di more per non scottare la gelatina (massimo 60 gradi centigradi). Sciogliere la gelatina idratata nella purea di more. Pesare 50 grammi di lemon curd e aggiungere la purea di more con la gelatina, mescolando continuamente fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungere 45 grammi di panna montata e mescolare energicamente, poi altri 45 grammi (90 grammi in totale) e incorporare con una spatola. Versare la composizione sul 2° strato già indurito e modellare in freezer fino a quando non si indurisce bene.

5. Strato 4:

Inumidire 7 grammi di gelatina in acqua fredda.

Pesare e scaldare 210 grammi di purea di more, in modo da non scottare la gelatina (massimo 60 gradi Celsius). Aggiungere 30 grammi di burro. Mescolare fino a quando non si sarà sciolto e poi sciogliere la gelatina idratata nella purea di more. Aggiungere 1 cucchiaino di estratto di vaniglia e 90 grammi di panna montata in due porzioni (come negli strati precedenti). Versare nello stampo sopra il 3° strato già indurito. Mettere in freezer per 20-30 minuti.

6. Strato 5:

Inumidire 7 grammi di gelatina in acqua fredda.

Pesare e scaldare leggermente 320 grammi di purea di more. Aggiungere 40 grammi di burro e la gelatina idratata. Mescolare fino a quando non si è sciolto. Versare sopra lo strato precedente già indurito. Riponete la torta in frigo (non in freezer, questa volta). Lasciare agire per almeno 3 ore (preferibilmente tutta la notte) prima di rimuovere dalla forma.

Come facciamo a deformare la torta?

Per rimuovere la torta dallo stampo, scaldare delicatamente le pareti dello stampo con il cannello da cucina. Altrimenti, pulire ripetutamente la forma di metallo con un asciugamano imbevuto di acqua calda, quindi rimuovere le pareti laterali. La torta viene trasferita nel vassoio.

Decorare e servire

7. Prima di servire, decorare la superficie della torta con more e foglioline di menta fresca. Non ha bisogno di altre decorazioni. La bellezza è data dal colore naturale degli strati. Buon appetito!

Adattamento per la forma di 24 cm

Poiché la forma più comune di torta con pareti rimovibili è quella con un diametro di 24 cm., abbiamo calcolato la lista degli ingredienti anche per questo. Li trovate di seguito, separatamente, per ogni strato. Attento, il calcolo si applica se si effettua un torta alta quanto me (10,5 cm). Per la forma della torta con un diametro di 24 cm strato 1. 12 grammi di gelatina, 306 grammi di lemon curd, 270 grammi di panna

strato 2. 12 grammi di gelatina, 180 grammi di lemon curd, 144 grammi di purea di more, 235 grammi di panna

strato 3. 12 grammi di gelatina, 90 grammi di lemon curd, 215 grammi di purea di more, 160 grammi di panna

strato 4. 12 grammi di gelatina, 380 grammi di purea di more, 165 grammi di panna montata, 55 grammi di burro, 1 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia

strato 5. 12 grammi di gelatina, 576 grammi di purea di more, 70 grammi di burro, 1 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia

E una bella canzone, che spero ti piaccia "Mia amata mora / Il mio amore per te fluttua libero / Lasciati nel suono girati / Cantami la tua canzone di mora!"


Come mettere la frutta nel congelatore?

Per vedere come metto i frutti nel congelatore, in modo che non si attacchino tra loro, ho realizzato un breve video.

I frutti vengono ripuliti da code, semi & hellipse lavati e posti su tovaglioli, per scolare bene, per non avere acqua. Vengono quindi adagiate su teglie foderate con carta da forno.

Metti nel congelatore. Dopo 2 giorni, li tiro fuori e li metto in sacchetti o scatole. Essendo congelati singolarmente, non si attaccano più tra loro.

Quando li uso per le torte, la sera li metto in un colino e li lascio fino al mattino. Si scongela lentamente, tutto il succo scorre sotto. Faccio lo sciroppo di succo e metto la frutta senza paura sulle torte & # 128578

Quando ne ho bisogno, lo tiro fuori e lo uso esattamente come ne ho bisogno & # 128578

Non dimenticare l'ingrediente segreto: cospargere con amore e con 2-3 sorrisi & lt3
Adesso vediamo te: ti sfido a provare la ricetta ea tornare con foto e commenti. Sono sempre qui, a portata di clic e rispondo alle domande con grande gioia. Cuciniamo insieme golosità semplici e gustose.
Facciamo conoscere la semplice cucina rumena ovunque, come cucinavano le nostre mamme e le nostre nonne!

Ricette con Gina Bradea & raquo Ricette & raquo Fragole o altra frutta nel congelatore, per l'inverno


8 ricette per il gelato

È estate, quindi mangiamo il gelato! Con vari colori e gusti, il gelato è senza dubbio il miglior dolce dell'estate, e noi vi proponiamo 8 ricette per un gelato buonissimo e facile da preparare!

1. Gelato al melone (3 porzioni)

ingredienti

- 1 melone
- 200 ml di panna liquida
- 2 cucchiai di zucchero a velo
- succo di limone

Sbucciare una zucca, grattugiarla e tagliarla a pezzetti. Mescoliamo la panna, poi mettiamo la composizione di melone, nella quale abbiamo aggiunto lo zucchero e il succo di limone, omogeneizziamo la composizione e la mettiamo in freezer in una casseruola per qualche ora.

2. Gelato allo yogurt con tè verde e germogli di sesamo (8 porzioni)

ingredienti

- 2 cucchiai di tè verde matcha in polvere

PER CRANTS

- 4 cucchiai di semi di sesamo fritti

1. Mescolare bene lo yogurt con lo zucchero e la polvere di matcha fino a quando lo zucchero si scioglie. Coprire con pellicola e mettere in frigo per 1 ora. Quindi versare la composizione nella gelatiera e seguire le sue istruzioni. Trasferire in un contenitore e conservare in frigorifero per 4-5 ore, fino a quando non si sarà solidificato. Se non si dispone di una macchina per il gelato, mettere la composizione in freezer e mescolare ogni 20 minuti per evitare la formazione di aghi di ghiaccio.

2. Per la tacca, fodera una teglia con carta da forno. Sciogliere lo zucchero in un pentolino, senza mescolare, e lasciarlo sobbollire per 5 minuti, fino a doratura. Aggiungere i semi di sesamo e mescolare per qualche secondo. Versare la composizione nella teglia preparata e stendere il più possibile per ottenere uno strato molto sottile. Dopo che si è indurito, rompere il mirtillo a pezzi. Fino a qui puoi farlo 1 settimana prima e conservarlo in un contenitore sigillato.

3. Togli il gelato dal congelatore 1 ora prima di servirlo. Servire in ciotoline con semi di sesamo.

3. Gelato al burro e brandy (1 porzione)

ingredienti

- 150 ml di panna montata

1. Scaldare il burro in una casseruola fino a quando non sarà leggermente dorato e togliere subito dal fuoco, altrimenti continuerà a rosolare. Aggiungi il brandy.

2. Scaldare il latte in un pentolino, ma non portarlo a bollore. Sbattere i tuorli e lo zucchero in una ciotola fino a quando saranno chiari. Versateli sul latte tiepido, mescolando continuamente e mettete il pentolino sul fuoco basso. Lasciare riposare per 3-4 minuti, sempre mescolando con un cucchiaio di legno, fino a quando la crema non si addensa. Lascialo raffreddare.

3. Montare la panna fino ad ottenere punte morbide. Incorporare la composizione di burro e panna. Mettete tutto nella gelatiera fino a quando non sarà pronto, poi conservatelo in freezer fino a 2 mesi.

4. Gelato al mango e frutto della passione (4 porzioni)

ingredienti

- 1 litro di frullato di mango e frutto della passione

- 4 frutti della passione, tagliati a metà

- 1 mango, sbucciato, snocciolato e affettato

1. Versare il frullato in un contenitore, ad esempio una tortiera, e congelare durante la notte o finché non diventa solido. Togliete dal freezer e lasciate in ammollo per 10-15 minuti. Rimuovere i semi dal frutto della passione e mettere da parte.

2. Estrarre le palline di gelato con un cucchiaio speciale di gelato o un cucchiaio normale e inserire ciascuna metà del frutto della passione. Servire con fettine di mango e semi di frutto della passione.

5. Gelato ai lamponi e cocco (8 porzioni)

ingredienti

- 1 cucchiaio di cocco grattugiato

Passare 150 g di lamponi con 4 cucchiai di zucchero a velo usando il robot da cucina. Vengono passate al setaccio per eliminare i semi. Versare in una ciotola 225 g di yogurt mescolato con un cucchiaio di cocco e aggiungere 2 cucchiai di purea in modo che la composizione prenda una tinta rosa. Versare negli stampini da gelato, aggiungere la restante purea di lamponi, poi altri 225 g di yogurt. Attaccare un bastoncino in ogni forma e metterlo nel congelatore fino a quando la composizione non sarà completamente indurita.

6. Gelato alla ciliegia (6 porzioni)

ingredienti

- 500 grammi di ciliegie snocciolate

Mescolare i tuorli con lo zucchero e la panna dolce in un pentolino. Riscaldare il composto a fuoco basso, mescolando continuamente fino a quando il tutto non si lega in una crema dalla consistenza vellutata. Fate attenzione a non far bollire il composto, le uova devono solo legarsi, non far bollire.

Fino a quando la crema non si raffredda, mondate le ciliegie e privatele dei semi. Tritare / tritare le ciliegie in un mixer o frullatore.

Dopo che la crema si sarà raffreddata, versatela sulle ciliegie in un frullatore e frullatele fino a farle diventare una schiuma. A seconda del metodo scelto, la ricetta continuerà in modo diverso. Indipendentemente dal metodo, da questa fase l'obiettivo è lo stesso: aerare il gelato ed evitare la formazione di grossi cristalli di ghiaccio.

La macchina del gelato. Avviate la macchina e versate gradualmente la crema di frutta con la panna dolce. Mescolare fino a quando non si trasforma in un gelato. Trasferite il gelato in una ciotola con coperchio (preferibilmente di plastica) e mettetelo in freezer per almeno un'ora prima di servire.

"Bagno di ghiaccio". Usate due ciotole, una in cui verserete del ghiaccio rotto e un po' di sale, in cui mettete la seconda ciotola, quella in cui farete il gelato. Versate la crema di frutta con la panna nella ciotola superiore e mescolate delicatamente con una frusta (insistere sul bordo della ciotola) fino a formare un gelato. Riponete il gelato in freezer almeno 2 ore prima di servirlo.

"Gelato fatto in casa. Il metodo più semplice per formare il gelato è versare la crema di frutta con la panna dolce in una ciotola del congelatore. Affinché il gelato sia cremoso e senza grossi cristalli di ghiaccio, dovrai rimuoverlo e frullare alcune volte, la prima volta dopo 1 ora dopo averlo messo in freezer. Con questo metodo dovrete conservare il gelato in freezer almeno 4 ore prima di servirlo.

Il gelato così preparato (indipendentemente dal metodo scelto) viene servito decorato con ciliegie, panna e/o sciroppi.

7. Gelato alle more

ingredienti

- panna montata (tubo) - per la decorazione

Per il gelato alla vaniglia

- 2 cucchiaini di essenza di vaniglia

1. Scaldare in un pentolino il latte mescolato con l'essenza di vaniglia. A parte, in una ciotola, sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una composizione cremosa. Incorporare il latte, metterlo sul fuoco e mescolare la composizione fino a quando non si addensa leggermente, senza far bollire. Togliete la panna dal fuoco e versatela in una ciotola fredda, poi copritela con carta da forno, in modo da non prendere pojghiță. Lasciar raffreddare e mettere in frigo per 2 ore. Nel frattempo montate la panna.

2. Mescolare la panna raffreddata e il gelato per rompere i cristalli di ghiaccio, quindi aggiungere la panna. Mescolate delicatamente, coprite con un coperchio e riponete in freezer per altre 3 ore.

3. Le more e i lamponi vengono frullati con un frullatore per fare una schiuma. La composizione viene messa nelle coppe, quindi vengono aggiunti il ​​gelato e le more. Alla fine guarnite con la panna montata.

8. Gelato ai frutti di bosco (4 porzioni)

ingredienti

- 500 grammi di frutti di bosco surgelati

- 150 grammi di mirtilli freschi

- 3-4 cucchiai di miele

- 500 grammi di yogurt bianco

- Qualche foglia di menta fresca.

Adagiate i mirtilli freschi sul fondo delle coppe gelato. Mescolare lo yogurt, la menta e il miele nel robot da cucina, quindi aggiungere la frutta congelata. Adagiate il gelato sopra i mirtilli freschi già disposti nelle coppette.


Ricette con asparagi & # 8211 Involtini di pollo con asparagi

Ingrediente:

  • 400 g di asparagi
  • 500 g di petto di pollo
  • 2 zucchine
  • 1 cetriolo
  • 1 cavolo piccolo
  • 3-4 pezzi di broccoli
  • sale
  • Pepe
  • olio
  • 200 g di pangrattato
  • 200 g di nocciole
  • salsa di soia

Come preparare gli involtini di asparagi

Gli asparagi vengono lavati, strizzati in due o tre mazzetti e lessati in acqua salata. Portare a bollore e poi scolare. Sbucciare una zucca, grattugiarla e tagliarla a metà.

Una volta preparati questi ingredienti, tagliate il petto di pollo a fettine molto sottili e condite con sale e pepe. Spolverare uno strato di granella di nocciole mescolate al pangrattato, mettere 2-3 pezzi di asparagi e un pezzo di zucchina, arrotolare, passare nella granella di nocciole e pangrattato e friggere per 5-6 minuti in olio ben caldo.

Sfornare, lasciar sgocciolare e raffreddare e poi tagliare a fette. Servire con insalata di cavolo bianco e salsa di soia e guarnire con fette di cetriolo e mazzi di broccoli.

Involtini di pollo - ricette con asparagi

Fonte della ricetta: Retete.unica.ro


Gelato alle more

Ingrediente:
200 g di more, 50 ml di succo di mela, 100 g di zucchero di canna in polvere, 285 ml di panna liquida/panna doppia preferibilmente,
190 ml di latte condensato zuccherato, un cucchiaino di essenza di vaniglia.

Metodo di preparazione:
Mettere le more e il succo di mela in un pentolino, portare a bollore e far sobbollire per 3 minuti. Mescolare di tanto in tanto. Aggiungere lo zucchero, mescolare fino a farlo sciogliere, portare a ebollizione e lasciare per 2 minuti, mescolando, fino a formare uno sciroppo leggermente denso. Lasciare raffreddare, quindi prendere 3 cucchiai di salsa e mettere da parte per la decorazione. Mettere la salsa rimasta sul robot fino a formare una purea e scolarla per eliminare le more. Mescolare la panna liquida fino a formare un mosto, aggiungere il latte condensato e l'essenza di vaniglia e sbattere bene finché non si indurisce. Mettere la crema in una ciotola resistente al frigorifero, aggiungere sopra la purea e mescolare con una spatola a forma di 8 fino ad ottenere delle strisce asimmetriche. Coprire e conservare in frigorifero per almeno 3 ore. Servire in tazze con sopra lo sciroppo.


Video: Un milione di modi per morire nel West Trailer Ufficiale Italiano 2014 - Amanda Seyfried Movie HD